VENDERE LA PELLE DELL'ORSO...
Orso bruno, Slovenia.
Orso bruno Ursus arctos. Slovenia. Canon EOS 5D Mk III, ob. Canon 70-200mm f2.8. a 175mm.
8 maggio 2023, 17.31.22, ISO 2000, priorità dei diaframmi, AV f3.2, TV 1/800, misurazione valutativa, AI servo AF, scatto continuo silenzioso.

Il m'a dit qu'il ne faut jamais
Vendre la peau de l'Ours qu'on ne l'ait mis par terre.
Jean de La Fontaine, Fables.

Un modo di dire, derivante da una favola di La Fontaine, esorta a “non vendere la pelle dell’orso”. E quasi sempre ci si ferma qui, come si fosse in presenza di tre puntini sospensivi, perché completare la frase con il necessario e giustificato “prima di averlo messo a terra”, ci sembra un po’ crudo e assolutamente non politically correct.
Ho pensato a questo proverbio alcuni mesi fa, poco dopo aver cominciato il complesso lavoro di upgrade che, nelle mie intenzioni, avrebbe dovuto celebrare i vent’anni di vita delle mie pagine web; pagine che, sebbene oggi mi sembri incredibile, furono inaugurate nel 2003.
Mi ero detto che, dopo anni di cure limitate e soprattutto condotte sempre a fasi molto alterne, era giusto che “ILFUOCOIMPERFETTO” fosse oggetto di un sostanziale aggiornamento e che, essendo io diventato un pensionato e dunque avendo a disposizione molto tempo libero, questo era finalmente possibile. Era possibile cioè, che mi dedicassi all’opera che andavo fantasticando già da qualche anno: sostituire ognuna, e intendo dire davvero ognuna, delle foto del sito, con una sua versione “ammodernata” o addirittura con un file del tutto nuovo e comunque migliore. Un lavoro enorme, perchè le foto online, tra “HOMEPAGE”, “GALLERIE” e “IDEE”, sono circa cinquecento.
Occorreva dunque, in primo luogo, esplorare con attenzione l'archivio e ritrovare tutti i files RAW delle foto presenti, in modo da poter poi creare, attraverso una buona postproduzione, dei JPEG rinnovati sia dal punto di vista dimensionale che qualitativo. In secondo luogo poi, in molti casi, se l’immagine era ormai “invecchiata” irreparabilmente, andava eliminata e sostituita con una diversa e migliore attraverso un certosino lavoro di confronto e selezione.

Nel 2003, quando il sito è nato, fotografavo già da più di vent’anni ma non avevo ancora affrontato la transizione al digitale e dunque tutte le foto online, benché anche questo sembri incredibile, erano scansioni di diapositive. Oggi il nucleo “arcaico” di immagini risalenti anche al secolo scorso, si è molto ridimensionato, ma diverse sono sopravvissute perché chi, come me, ritiene che la fotografia faccia parte della vita non può certo liberarsi del passato solo perché è di natura analogica. Così ho provveduto (e provvederò) a rinnovare anche le immagini analogiche presenti, in alcuni casi effettuando anche nuove scansioni delle vecchie diapositive e sottoponendo poi questi files, spesso testimoni delle ingiurie del tempo su supporti sensibili vecchi di decenni, a un delicato processo di “restauro” digitale.
Dunque è evidente che “ILFUOCOIMPERFETTO” contiene una sintesi del mio lavoro fotografico fin dalle sue origini e testimonia con chiarezza il mio modo d’intendere la fotografia, un modo ormai pienamente consapevole della sua ineluttabile essenza indicale. Quell’essenza che, mostrandoci sempre un’immagine del mondo, ce ne regala a ogni passo anche una della nostra vita e di noi stessi. Niente di più prezioso.


 
Orso bruno, Slovenia.
Orso bruno Ursus arctos. Slovenia. Canon EOS 5D Mk III, ob. Canon 400mm f4.0.
8 maggio 2023, 17.24.38, ISO 2000, priorità dei diaframmi, AV f4.0, TV 1/400, misurazione valutativa, AI servo AF, scatto continuo silenzioso.

E allora perché la pelle dell’orso?
Ebbene, ho venduto la pelle dell’orso... perché pensavo di festeggiare nel 2023, con un poderoso upgrade, i vent’anni dalla nascita del sito, ma siamo già nel 2024 e il lavoro purtroppo non è completato. Sono riuscito a portarlo avanti per circa tre quarti del totale ma per arrivare in fondo e festeggiare davvero ci vorrà ancora un po’ di tempo. Avrete pazienza.

Indaffarati saluti.