LA GENTILEZZA DELL'ASTORE
Astore Accipiter gentilis. Norvegia.
Astore Accipiter gentilis. Norvegia. Canon EOS 5D, ob. Canon 400mm f4.0.
4 marzo 2009, 15.11.38, ISO 1000, priorità dei diaframmi, AV f5,6, TV 1/500, misurazione media ponderata, compensazione -1+1/3, One-shot AF. Post-produzione con Photoshop CS2.

Fotografare l’astore non è una cosa semplice. Anche se vi trovate nel bosco giusto, nel tempo giusto e siete ben nascosti da un capanno costruito a regola d’arte, le probabilità di riuscire a scattare il nobile rapace non sono mai elevate. L’astore è schivo, anzi è timido… very shy bird! Dicono gli inglesi.
L’abbiamo aspettato per nove lunghe ore, in silenzio, bevendo tè caldo da un thermos e cercando di vincere la noia e la sonnolenza soltanto con l’esercizio della mente. Stare a lungo in un capanno può essere una profonda esperienza dello spirito, un'ottima occasione per dialogare con sé stessi.
Ma alla fine è venuto, si è fatto vedere da vicino, in tutta la sua selvaggia eleganza di predatore silvestre. Un gentile esemplare, di nome e di fatto.

LA TRANQUILLITA' DELL'ASTORE