IL TUFFO
Gruccione, Toscana.
Gruccione Merops apiaster, Toscana. Canon EOS-1D MarkII, ob. Canon 400mm f4.0 .
26 giugno 2008, 11.12.23, ISO 250, priorità dei diaframmi, AV f5,6, TV 1/1250, misurazione media ponderata, compensazione -2/3, AI servo AF, scatto continuo ad alta velocità.
Post-produzione con Photoshop CS2.

Con l’arrivo dell’estate sono tornato a far visita ai gruccioni e ho potuto constatare che ancora non si dedicano alle furiose sarabande di caccia viste l’anno scorso, forse a causa della primavera piovosissima che sembra aver rallentato la loro attività e quella delle loro prede. Insomma, il tempo del grande sterminio degli insetti non è ancora cominciato.
Stavolta, aiutato anche dal nuovo 400mm, ho deciso di adottare una focale appena più corta, per vedere se un fotogramma meno angusto consentiva l’aggancio di qualche bella scena d’azione. Non è andata poi male, direi.




14/ 11/ 2008 Ore:19:08 - Paolo - ha scritto: Colore volante
Mauro, continui a stupirci piacevolmente. Dalle mie parti posso vedere i gruccioni?
16/ 11/ 2008 Ore:09:56 - Mauro: Grazie Paolo, sei molto gentile... quanto alla tua domanda, credo di sì, teoricamente. Ne parleremo. Un abbraccio.
 
Vuoi che la tua mail sia pubblica? si no