PIU CHE' L DOLOR POTE IL DIGIUNO
Poiana, Camargue, Francia.
Poiana Buteo buteo, Camargue, Francia. Minolta X700, ob. Minolta 300mm f4.5. Fuji 50. Scanner canon 2720 dpi.

Questa foto, anche se non sembra, è testimone di un evento molto raro da osservare. Non è stata ottenuta con lunghe ore di difficile appostamento e neppure approfittando di un ambiente controllato. Non sono andato in giro a raccogliere piccole carogne con cui attirare il mio soggetto, no, dietro questo scatto c’è solo la fame, accompagnata da una ricca dose di fortuna.
Anni fa, durante un inverno molto freddo, percorrevo in automobile una delle strade interne del Parco della Camargue e notai, al bordo della strada un assembramento di uccelli, evidentemente indaffarati sopra qualcosa da mangiare. C’erano diversi corvidi ma soprattutto fui attratto dalla presenza di tre o quattro poiane. Incuriosito, fermai bruscamente l’auto a poca distanza, non pensando che questo avrebbe di certo disturbato gli uccelli facendoli allontanare.
Fu quello che accadde: in pochi attimi tutti gli uccelli, infastiditi dalla mia presenza, presero il volo, decisi a continuare il pasto solo quando me ne fossi andato. Tutti tranne uno. Una delle poiane, evidentemente la più affamata o forse soltanto la più temeraria, rimase sopra la carcassa della nutria, continuando tranquillamente a mangiare. Proteggeva il cibo con il vigore minaccioso delle ali aperte e a tratti mi controllava con sguardi piuttosto feroci.
Capii il mio errore, non avrei dovuto fermarmi così vicino, ma ormai era fatta. Ripresi qualche immagine del selvaggio banchetto, poi tolsi il disturbo.



17/ 02/ 2006 Ore:16:41 - Sal - ha scritto: Naturalità.
Semplicemente splendida.
18/ 02/ 2006 Ore:10:27 - Mauro: Grazie Sal, ti saluto cordialmente.
 
Vuoi che la tua mail sia pubblica? si no